TRIPPA.

Era da un po’ che non cucinavo la trippa e oggi finalmente mi sono messa in cucina a prepararla.

La trippa non è altro che lo stomaco del bovino, e non l’intestino come pensano molti; anticamente veniva consumata dai greci cotta alla brace, mentre i romani la utilizzavano per preparare salsicce. 

Io l’adoro, ma non piace proprio a tutti, ha odore e  sapore molto forti e nonostante la si lavi con tutta la cura possibile, non le si può togliere il suo “carattere”.

Ad esempio i miei figli, da piccoli, scappavano via dalla cucina, non ne sopportavano nemmeno l’aspetto, insomma era ‘na tragedia per loro sedersi a tavola mentre noi adulti gustavamo un bel piatto caldo di trippa :D.

Ecco la ricetta che piace a me.

 

INGREDIENTI

 

  • 1 kg di trippa
  • sedano
  • carota
  • cipolla
  • prezzemolo
  • aglio
  • pepe
  • olio q.b.
  • passata di pomodoro

 

PREPARAZIONE

 

Lavate e tagliate la trippa a listarelle, sbollentatetela in abbondante acqua.

Preparate un battuto con sedano, carota e cipolla e aglio, fatelo soffriggere in una padella capiente con un po’ di olio.

Aggiungete la trippa tagliata a striscioline, fatela rosolare a fuoco vivace per qualche minuto.

Irrorate con del vino, lasciate evaporare, regolate di sale e pepe

Versate a questo punto la passata di pomodoro, aggiungete un po’ di acqua calda, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa.

Lasciate cuocere per un’oretta circa, servire  calda con una bella spolverata di formaggio se lo gradite.

Alla prossima ;D

 

 

2 pensieri riguardo “TRIPPA.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...