Pollo fritto

Buon  giovedì grasso, contrariamente a quanto avevo deciso di fare, oggi condividerò una ricetta salata, non so se l’ho già detto, ma io sono molto più golosa di salato che di dolce e poi in questi giorni ho preparato e condiviso su Instagram dolci e biscotti vari, che almeno per oggi passo.

Bei tempi quando i miei figli andavano ancora a scuola!

Era un divertimento per loro andare in giro in maschera, ma anche per me, che li aiutavo a prepararsi e a truccarsi, anche se a volte il risultato non era quello sperato (non potrei mai fare tutorial di make up su youtube, ad esempio ;D).

Pensiamo alle cose serie va’, andiamo con la ricetta del pollo fritto.

Ingredienti

  • 1 K di pollo (ali e cosce)
  • vino bianco per la marinatura
  • sale
  • 2-3 uova
  • farina q.b.
  • pane grattugiato q.b.
  • olio extra vergine d’oliva o di arahidi per friggere

Preparazione

  • Disponete il pollo in una ciotola e fatelo marinare con un po’ di vino bianco e sale.
  • Dopo almeno un’ora, togliete il pollo dalla sua marinatura, asciugatelo con carta da cucina, passatelo prima nella farina, poi nelle uova sbattute ed infine nel pan grattato.
  • Versate abbondante olio in una padella, fatelo arrivare a temperatura, e cominciate a friggere pochi pezzi per volta, per mantenere la temperatura costante.
  • Una volta dorato, scolate il pollo su carta da cucina, in modo che perda l’unto in eccesso.
  • Cosa importantissima: il pollo deve essere sempre ben cotto, se la cottura non dovesse soddisfarvi, passatelo qualche minuto in forno, quest’ultimo passaggio renderà il pollo, oltre che più sicuro, ancora più tenero all’interno e la panatura sarà più croccante.
    ali fritte 2

Alla prossima ricetta ;D  Pollo fritto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...