Carciofi alla giudìa

20180227_112818-01

Brrrr…che freddo ragazzi! ☃️☃️❄

Qui ancora non ha nevicato, ma in tv e sui social è tutto un condividere foto di paesi e città coperte di neve. Tutto bello, suggestivo, sono d’accordo…ma noi “gente (quasi) di mare” amiamo guardare la neve da lontano, in foto od in cartolina e speriamo che quest’anno ci lasci stare, e vada ad inbiancare i monti, che lì sono più attrezzati ⛷⛷⛷.🌨❄.

Menomale che in cucina, tra pentole e fornelli ci si mette un po’ in moto e ci si scalda (e poi a me co’ sto freddo viene anche più fame 😁). Oggi condivido una ricetta, preparata qualche giorno fa: Carciofi alla giudìa, una ricetta giudaico-romana che ho imparato a fare quando vivevo a Roma, chiedendo la ricetta a vicine e a fruttivendoli 👍

INGREDIENTI

– 10 carciofi varietà mammole

– Olio extra vergine d’oliva

– Sale

PREPARAZIONE

1) Cominciate a pulire i carciofi, tagliate la parte più dura del gambo, non è necessario tagliarne molto, così anche per le foglie, non si dovrà necessariamente arrivare al cuore del carciofo, basterà togliere qualche foglia e via, tagliate poi anche le punte.20180301_074223-01

2) Man mano che pulite i carciofi immergeteli in acqua e limone. Una volta terminato, scolateli ed asciugateli per bene, apriteli e cercate di allargare le foglie aiutandovi con le mani e poi sbatteteli sul vostro piano di lavoro, con la parte tagliata rivolta verso il basso, in modo che i colpi sul piano li aprano ancora di più.

3) Versate l’olio in una padella, fatelo scaldare ad una temperatura tra i 150°-160° e friggeteli una prima volta, immergendoli con la parte tagliata rivolta in giù (non friggete troppi pezzi alla volta)e poi girateli. Lasciateli cuocere una decina di minuti, una volta pronti, scolateli su carta da cucina e lasciateli raffreddare.20180227_105756-01

4) A questo punto, versate altro olio in una padella, questa volta la temperatura sarà più elevata. Immergete i vostri carciofi, fateli cuocere in maniera omogenea, basteranno pochissimi minuti. Scolate, salate e servite, i carciofi alla giudìa si mangiano caldi; così si potrà apprezzare meglio la loro e croccantezza, oltre al sapore che è davvero eccezionale. 🤗🤗

Alla prossima ricetta 👍😉

Carciofi alla giudìa20180227_111019-01

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...