Purè di fave e cicorie

Sono stata via da casa per circa un mese per andare da mia figlia e mio genero, che mi hanno regalato un meraviglioso nipotino 😍, di cui sono già follemente innamorata ❤❤❤. Ho trascurato un po’ tutto, il mio blog, Instagram, ma davanti alla mia famiglia sparisce tutto, si trascurano anche gli hobby perché la priorità sono loro: i figli ed i nipoti 👨‍👩‍👧‍👦. Adesso piano piano, ritornerò ai miei ritmi quotidiani, alla cura della mia casa e alla mia cucina. Devo confessare che stando via in tutto questo tempo, sentivo proprio la necessità di mangiare i piatti tipici salentini, i piatti di verdure e di legumi, 🥦🌶🍜 infatti, il giorno dopo essere tornata a casa, ho preparato subito Purè di fave e cicorie detto anche Maccu in alcune parti d’Italia. Passiamo subito alla ricetta 😉.

Ingredienti 

▪ Fave secche bianche ( cioè senza tegumento) 200 g.

▪ Cicorie 1 kg.

▪ Cipolla

Olio extra vergine di oliva

Sale

 

Procedimento 

1) Per le fave:

▪ Sciacquare le fave secche, e tenerle a bagno qualche ora.

▪ Trascorso il tempo, scolare le fave e cuocere in acqua, che dovrà coprire completamente i legumi, mantenendo la fiamma dolce.

▪ Quando l’acqua incomincia a bollire, eliminate la schiuma con una schiumarola o con un mestolo ed aggiungete altra acqua man mano che si riduce. Dopo circa un’ora di cottura, aiutandovi con una frusta, sbattete energicamente le fave ed aggiungete un po’ di olio, fino a che diventeranno una purea densa e cremosa.

2) Per le cicorie:

 

20180626_085332-01▪ Pulite le cicorie eliminando le foglie un po’ più ammaccate, ed ingiallite, incidete la parte apicale (il torsolo) delle cicorie, in modo da facilitarne la cottura. Procedete a sciacquarle più volte, lasciatele anche in un recipiente con acqua e bicarbonato per qualche minuto, in modo che possano perdere eventuali residui di terra. Sciacquatele nuovamente.

▪ Portate a bollore abbondante acqua, immergete le cicorie, salate e coprite con un coperchio e cuocete per circa 15 minuti. Al termine scolate le cicorie e cominciate ada “assemblare il piatto”.

▪ Versate un po’ di purè di fave su ogni piatto, sistemate su un lato le cicorie, aggiungete una cipolla bianca tagliata a spicchi, oppure per una versione casalinga e più rustica (molto poco bon ton, ma molto più divertente) potete lasciare la metà di uno strato di cipolla, da usare come cucchiaio 😊😉, proprio come si vede nella foto ⬇️⬇️⬇️. Aggiungete ancora un filo d’olio e servite.

Ah dimenticavo, ho servito il tutto accompagnandolo con fette di pane tostato al forno con olio, sale e un po’ di pepe, successo assicurato 😊👍.

Alla prossima ricetta 😀👋👋👋

Purè di fave e cicorie

2 pensieri riguardo “Purè di fave e cicorie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...